Esercizio 5.4.
Si mostri lo pseudoheader e il segmento TCP con socket di sorgente <10.0.0.1, 8191>, socket di destinazione <192.168.255.17, 1539>, SN = 17000, AN = 152, window = 1000, payload “Dante” e tutti gli altri campi posti a zero, che vengono utilizzati per il calcolo del checksum, determinandone anche il valore decimale ottenuto.




Esercizio 5.7.
Si consideri una connessione TCP che adotta il valore MSS di default e MSL = 2 min. Si vuole determinare la massima capacità C di un flusso IP che supporta la connessione TCP, affinché non possano mai trovarsi in rete due byte con lo stesso numero ipotizzando che i datagrammi IP abbiano un header di 20 byte.




Esercizio 5.9.
Si consideri il trasferimento di dati tra due stazioni, A e B, attraverso una connessione TCP con le seguenti ipotesi: (i) solo la stazione A riceve dalla propria applicazione dati da inviare e in particolare un primo blocco di 4500 byte al tempo t = 0 e un secondo blocco di 4000 byte al tempo t_1 = 3.5\cdot T_s, dove il tempo di trasmissione T_s di un segmento di dimensione massima MSS = 1500 byte è dato da T_s = 1.5\cdot \tau e \tau = 10 \mathrm{ms} è il ritardo di propagazione tra le due stazioni; (ii) il secondo segmento inviato dalla stazione A non viene ricevuto dalla stazione B; (iii) il tempo di trasmissione di un riscontro è T_a = T_s/2; numerazione iniziale ISN_A= 1000 e ISN_B = 500. Si chiede di determinare per questo caso il valore del time-out To oltre il quale la procedura fast retransmit consente di ritrasmettere più velocemente il segmento perduto.




Esercizio 5.13.
Si consideri l’algoritmo di stima del round trip time usato nel protocollo TCP. Si calcoli il nuovo valore del round trip time se la stima corrente è RTT = 15 ms e si ricevono 5 riscontri che risultano nei ritardi misurati di RTT uguali a 18, 23, 24, 32 ms. Si assumano i valori suggeriti per i coefficienti di pesatura \alpha e \beta.




Esercizio 5.16.
Due host sono collegati tramite una rete che rende disponibile un collegamento su canale radio di lunghezza d = 80 km e di capacità costante C = 80 Mbit/s. Viene utilizzato il protocollo di trasporto TCP per effettuare il trasferimento di segmenti dall’host A all’host B, ognuno di dimensione fissa MSS = 1000 byte, con ampiezza iniziale della congestion window Cwnd = 1 MSS per i due valori della soglia Ssthresh_1 = 32 MSS e Ssthresh_2 = 4 MSS, con inizio trasmissione del primo segmento al tempo t = 0. Ipotizzando che non avvengano errori durante il trasferimento dei dati e che la lunghezza dei messaggi di riscontro sia trascurabile, si chiede di valutare il tempo T necessario per completare il trasferimento di un file da 27,5 kbyte da A a B per ciascuno dei due valori Ssthresh_1 e Ssthresh_2.




Esercizio 5.21.
Si chiede di rappresentare l’andamento dell’apertura della congestion window per i protocolli TCP Tahoe e TCP Reno per i primi 40 intervalli di RTT nell’ipotesi che: (i) uno dei segmenti inviati al tempo 13 RTT venga perso e vengano ricevuti solo ACK duplicati; (ii) che nell’intervallo (14-15) RTT la rete sia guasta e nessun segmento venga trasmesso; (iii) la rete vada fuori servizio nell’intervallo (23-25) RTT. I valori iniziali sono: soglia tra le due regioni Ssthresh = 16 MSS, congestion window Cwnd = 1 MSS, time-out T_o = 2 RTT. La trasmissione ha inizio al tempo 1 RTT.